Italia Spagna Euro 2012 Ucraina: tra cani e bambini l'immagine resta un problema

Scritto da: -

Cambierà qualcosa dopo l'ultima partita degli Europei 2012? Il presidente Viktor Yanukovich dovrà tornare a gestire i suoi rapporti con l'Europa...

euro-cancro-cani.jpg Durante questi Europei 2012 l’Ucraina non è riuscita molto bene a tenere a bada l’opinione pubblica riguardo diverse “fughe di notizie” a dir poco terrificanti.

Il caso dell’ex premier incarcerata Yulia Tymoshenko, perseguitata da anni e accusata di omicidio, lo sfruttamento del turismo sportivo-sessuale, lo sterminio dei cani randagi per ripulire le strade e i soldi tolti ai bambini malati di cancro.

Le proteste dell’Occidente sono continuate per tutta la durata dei campionati, anche se in televisione si sono viste poco e gli unici episodi di violenza si sono registrati in Polonia, l’altra nazione ospitante di Euro 2012.

L’ex repubblica sovietica dall’inizio degli Europei è stata accusata dai media stranieri e da semplici cittadini - soprattutto dal popolo della Rete - di razzismo, omofobia, corruzione, sfruttamento della prostituzione e massacro dei cani randagi.

Molti tifosi europei sono stati frenati dall’andare a seguire le partite in Polonia e Ucraina dai report dei media occidentali, oltre che dalle notizie orribili sui diritti umani e degli animali, anche dagli alti prezzi degli alloggi e dalle grandi distanze tra le quattro città che hanno ospitato le partite.

LINK UTILI EURO 2012:
Euro 212: Boicottaggio contro l’Ucraina per Yulia Tymoshenko.

Euro 2012: Timoshenko, quando la politica influenza il calcio mondiale.

Ucraina e Polonia complici della strage dei cani randagi.

LINK UTILI FINALE ITALIA-SPAGNA:
Italia-Spagna: la storia ci dice che finirà così.

Italia-Spagna, le probabili formazioni.

Italia Spagna: tutti i precedenti.

Euro 2012: Spagna vicino al mito.

Curisosità Euro 2012: 11 giocatori dalla Masia.

Cesare Prandelli, tra pellegrinaggi e bad boys.

Vota l'articolo:
3.81 su 5.00 basato su 57 voti.